capi_rovinati

Capi rovinati: come rimediare subito, ce lo racconta Annalisa!

Pubblicato il 8 dicembre 2016

Capi rovinati: come rimediare subito, ce lo racconta Annalisa!

Indumenti che in lavatrice stingono e lasciano macchie, aloni e striature sugli altri capi: in questi casi, come fare per decolorare i tessuti rovinati e recuperarli completamente?

Leggi anche: Cattura Colore e Sporco, guida all’uso!

Annalisa, tu come hai fatto? Vogliono saperlo tutti!
Ho trovato una soluzione quando ormai stavo gettando la spugna, o meglio, stavo gettando un intero carico di slip e magliette bianche…

Cos’era successo?
Ho fatto la lavatrice di fretta, tanto per cambiare. Afferrando al volo il bucato bianco dal cesto della biancheria sporca, per sbaglio ho infilato nel cestello anche una sciarpa rossa, di cotone, comprata da poco e quindi ad alto rischio “scolorimento”! Ovviamente il colore rosso si è trasferito sull’intero bucato, anche perché la lavatrice dell’intimo la faccio sempre a non meno di 40 °C.

Quando ho tirato fuori i panni bagnati per stenderli, l’amara scoperta! Mutande e magliette interamente macchiati e tinti di rosa. Mi veniva da piangere! Fortunatamente mia sorella, che era a casa con me in quel momento, conosceva il Ripara Colore Dr. Beckmann perché lo aveva usato qualche settimana prima: è un decolorante molto efficace, indicato sia per il lavaggio a mano che in lavatrice, che ripristina il colore originale dei capi macchiati. In sintesi, li decolora, eliminando il colore “di troppo”.

Leggi anche: Come togliere le macchie di olio da una camicia? Ce lo spiega Maurizio

E come si usa?
Io, avendo molti panni rovinati, l’ho usato in lavatrice. Ho messo semplicemente slip e magliette in lavatrice e ho aggiunto il contenuto di entrambi i sacchetti direttamente nel cestello. Ho impostato il programma che uso di solito per i bianchi di cotone, senza aggiungere detersivo, e ho fatto partire subito il lavaggio. Il risultato è ottimo, anche perché è un prodotto senza candeggina, sostanza che non uso mai per decolorare perché danneggia le fibre, rendendo i capi quasi usurati, al tatto e alla vista.

Cosa bisogna sapere prima di usare il Ripara Colore Dr. Beckmann?

  • Se si usa in lavatrice, attenzione alla quantità di panni: non sovraccaricare la lavatrice (max 3 kg di peso).
  • Il Ripara Colore Dr. Beckmann si può usare anche sui tessuti delicati come seta e lana.
  • Annalisa lo ha utilizzato per decolorare capi originariamente bianchi, ma il Ripara Colore Dr. Beckmann smacchia anche i colorati.
  • Se i capi scoloriti sono molto danneggiati, si può procedere direttamente con un lavaggio a mano e un ammollo più lungo: sciogliere il contenuto delle bustine in 6 litri d’acqua a 30 °C (per max 1,5 kg di capi), all’interno di una vaschetta di plastica, e immergere completamente i tessuti scoloriti. Lasciare ammollo per minimo 4 ore fino a tutta la notte, e poi sciacquare bene con acqua pulita.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: