stirare una camicia passaggi

Come stirare una camicia: i 5 trucchi fondamentali per un risultato senza pieghe

Pubblicato il 1 novembre 2018

Stirare una camicia e ottenere un buon risultato è l’obiettivo di chiunque si cimenti in questa impresa casalinga. Che sia una camicia da ufficio, una camicetta sbarazzina o la vostra divisa da lavoro, l’importante è dichiarare guerra alle pieghe. E ovviamente… non bruciarla!

Cosa bisogna sapere prima di stirare una camicia? Ecco 5 consigli da leggere e memorizzare mentre aspettate che il ferro si scaldi.

Leggi anche: Stirare: 6 consigli utili per non faticare e risparmiare tempo!

1. Attenzione alla fase dell’asciugatura

La fase precedente alla stiratura, quella dell’asciugatura, è importante tanto quella del lavaggio per ottenere un bucato perfetto. Cercate di appendere le camicie ad asciugare sempre su una gruccia, in modo che il peso della forza di gravità le “stiri” naturalmente eliminando le pieghe più grandi.

Impostate una centrifuga leggera e strizzate le camicie il minimo indispensabile. In questo modo quando le appenderete ad asciugare saranno ancora più pesanti e si “stenderanno” ancora di più!

Leggi anche: Ferro da stiro: scopri il miglior modello da acquistare

2. Meglio stirare una camicia ancora umida!

Non aspettate che la camicia si asciughi completamente prima di stirarla ma procedete quando al tatto il tessuto risulta ancora un po’ umido. In questo modo, il ferro caldo scivolerà molto meglio sulla camicia eliminando in modo più efficace le pieghe.

Se però la camicia è ormai completamente asciutta, aiutatevi bagnando leggermente il tessuto con dell’acqua. Basta metterne un po’ in un contenitore spray e usarlo durante la stiratura.

stirare una camicia come in tintoria

3. Appretto: serve davvero?

Sì! Soprattutto se dovete stirare una camicia in fibra naturale (cotone e lino) l’appretto spray può rivelarsi un valido aiuto. Usatene poco per volta spruzzandolo mentre stirate a circa 20 cm di distanza per non accumularlo tutto in un unico punto. Non esagerate, però, perché la camicia potrebbe “irrigidirsi”.

Oltre a facilitare l’eliminazione delle pieghe dai punti più difficili di una camicia, l’appretto riveste i tessuti di una patina invisibile che li protegge dall’umidità e dalle macchie.

Leggi anche: Come stendere i panni: tutti i trucchi per non stirare! 

4. Usate uno stiramaniche

Le maniche di una camicia sono forse la parte più difficile da stirare. Per raggiungere anche l’angolino più nascosto bisogna stendere per bene il tessuto, ma non sempre è possibile su una classica tavola da stiro mentre con l’altra mano teniamo il ferro!

Per questo molto comodo è lo stiramaniche, quella sorta di “tavola da stiro in miniatura” che si fissa (o si appoggia) sul tavolo o sulla tavola principale e su cui si infila la manica della camicia.

Leggi anche: Cambio armadi: cosa buttare e cosa tenere, ecco le strategie giuste!

5. Date una chance al ferro verticale

Probabilmente lo avrete intravisto in mano a una commessa di un negozio d’abbigliamento. Il ferro verticale è un’alternativa intelligente al ferro tradizionale, e negli ultimi anni ha di nuovo preso piede. Ma ma a cosa serve? Permette di stirare una camicia più comodamente, lasciandola appesa, quindi senza tavola da stiro. Insomma, potete stirare in piedi!

Inoltre, esiste in due versioni: classica (più ingombrante ma anche più efficiente) e portatile (molto comoda in viaggio). Provatelo, e forse stirare una camicia diventerà meno faticoso. 

come stirare una camicia

Leggi anche: Come togliere le macchie di olio da una camicia?

Come smacchiare una camicia!

Prima di stirare una camicia alla perfezione meglio accertarsi che tutte le macchie siano scomparse. Come eliminare macchie di vino rosso, caffè, olio o pomodoro da una camicia? Pretrattare subito prima del lavaggio in lavatrice è la soluzione migliore.

Lo Smacchiatore Pre-Trattante Dr. Beckmann è efficace e delicato su tutti i colori e tutti i tessuti. Spruzzatelo sulla camicia macchiata, lasciate agire per 10 minuti e poi lavate come di consueto.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: