eliminare macchie di erba

Macchie di erba: come rimuovere dai tessuti anche quelle più ostinate

Pubblicato il 30 maggio 2018

Le macchie di erba sono tra le più antipatiche da togliere. Gli aloni verdi su jeans, gonne, pantaloni e divise di calcetto sembrano penetrare più a fondo di altre macchie nel tessuto. Una cosa è certa: senza prelavaggio e senza smacchiatore specifico, eliminarle del tutto è impossibile!
Per eliminare le macchie di erba bisogna prima di tutto intervenire il prima possibile, e utilizzare acqua fredda: l’acqua calda potrebbe fissare i residui e succhi dell’erba nella trama del tessuto.
Ma l’acqua è sufficiente? Purtroppo no… Vediamo allora cos’altro occorre per far sparire le macchie di erba in modo definitivo.

Leggi anche: Macchie di vino rosso: come eliminarle da tovaglie e divani senza lasciare aloni

Eliminare macchie d’erba con i rimedi della nonna

Le macchie di erba attecchiscono su tutti i tipi di tessuto, sia naturali che sintetici. Spesso, anche le scarpe di tela e le borse si macchiano di verde. Esistono tanti “rimedi della nonna” che, si dice, siano efficaci su questo tipo di macchia. Ma come sempre quando si parla dei rimedi casalinghi, ci sono pro e contro…

smacchiatore per macchie d'erba

Le macchie d’erba più leggere possono essere trattate con acqua fredda e aceto: si bagna la macchia con acqua, poi si tampona con un panno pulito imbevuto di aceto bianco. Si può tenere a mollo il tessuto in una bacinella con acqua e aceto anche per tutta la notte. Dopo, si procede con il normale lavaggio. Attenzione, però, perché l’aceto è una sostanza aggressiva: utilizzate questo metodo solo se il tessuto è molto resistente (jeans, cotone, etc.) e se siete certi che i colori non ne risentiranno.

Un altro rimedio della nonna prevede l’utilizzo dell’alcol. Si procede come per l’aceto, bagnando prima la macchia con acqua fredda e poi tamponando con un panno imbevuto di alcol. Non strofinate né sfregate eccessivamente, perché l’alone verde potrebbe espandersi sul resto del tessuto.

Se a macchiarsi d’erba è stata una borsa o una scarpa, provate a spruzzare sulla zona interessata dell’acqua ossigenata o uno sgrassatore multiuso. Anche in questo caso, fate attenzione al tipo di tessuto/materiale da trattare perché se è troppo delicato potrebbe danneggiarsi. Nel caso decidiate di utilizzare l’acqua ossigenata su un capo colorato, fate prima la prova in un punto nascosto del tessuto per accertarvi che non scolorisca.

Leggi anche: Eliminare la gomma da masticare: il rimedio infallibile sui vestiti!

macchie d'erba rimedi naturali

Eliminare macchie di erba con uno smacchiatore

Il vantaggio degli smacchiatori è duplice. La loro efficacia è testata in laboratorio, e tendenzialmente possono essere utilizzati su quasi tutti i tipi di tessuto senza conseguenze. Se in casa avete un bambino che ama rotolarsi nell’erba o un compagno che gioca a calcetto, una buona idea quindi è tenere nell’armadietto del bagno uno smacchiatore specifico per macchie di erba. Gli smacchiatori si utilizzano nella fase di prelavaggio e vanno applicati sull’alone verde il prima possibile, quando ancora la pigmentazione non si è seccata.

Il Dissolvi Macchie Natura e Cosmetici Dr. Beckmann è formulato proprio per agire su macchie a base di pigmenti, come quelle di erba (ma anche di terra, argilla, fango e make-up viso). Si applica sulla macchia con un panno umido e si lascia agire per 10-15 minuti, poi si lava subito il tessuto come di consueto. Nelle macchie contenenti pigmenti è particolarmente importante che la smacchiatura si esegua prima del lavaggio. Il Dissolvi Macchie Natura e Cosmetici Dr. Beckmann elimina macchie d’erba anche su tessuti colorati, delicati e su tessuti non lavabili.

Leggi anche: Candeggina in lavatrice: come usarla senza danneggiare il bucato

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: