Torta di ravioli salata

Torta di ravioli: come riciclare gli avanzi con una ricetta super!

Pubblicato il 27 marzo 2019

Torta di ravioli con amaretti e panna. Una delizia di ricetta, l’idea giusta per gustare il piatto del giorno prima in modo creativo e gustoso!

A chi non capita di avere gli avanzi del giorno prima e di non sapere che farne? Basta un po’ di fantasia e riciclare un piatto di ravioli al burro è davvero un attimo! Scopri come fare economia domestica in pochi minuti.

Torta di ravioli

Ingredienti per 6 persone: • 600 g di ravioli conditi con burro e salvia (avanzati) • 3 uova • 3 amaretti • 
100 g di parmigiano grattugiato • 
2 dl di panna 
fresca • sale
Per la pasta frolla: • 250 g di farina • 120 g di burro • 2 uova • 1 tuorlo • sale.

Leggi anche la ricetta: Polenta farcita con verdure e prosciutto: la ricetta gustosa e leggera per tutti

  • Preparate la pasta frolla. Setacciate la farina sulla spianatoia e impastatela con le uova, il burro, il tuorlo e un pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti in modo da ottenere una pasta morbida ed elastica.
  • Avvolgetela in una pellicola per alimenti. Lasciatela riposare per 1 ora in un luogo fresco, ma non in frigorifero.
  • Stendete una sfoglia spessa con il matterello infarinato. Rivestite con la pasta uno stampo da crostata del diametro di 30 cm. Bucherellate il fondo con una forchetta e cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 15 minuti.
  • Tritate gli amaretti grossolanamente con un coltello. In una ciotola sbattete le uova assieme al parmigiano e alla panna; salate.
  • Mettete i ravioli già conditi nello stampo da crostata, cospargeteli di amaretti tritati e distribuite il composto di uova e panna.
  • Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 10-15 minuti, finché la torta di ravioli avrà preso un bel colore dorato.
  • Togliete la torta di ravioli dallo stampo e disponetela su un piatto di portata.

Leggi anche la ricetta: Torta salata soffice con parmigiano, olive e timo, sapore mediterraneo

Come eliminare le macchie di uova?

Vi siete macchiati con le uova o la panna mentre preparavate la Torta di ravioli? Oppure si è macchiato lo strofinaccio? Per eliminare le macchie di uova e proteine, ci sono tanti metodi fai-da-te. Ma per andare su un risultato sicuro, senza rischiare di danneggiare i tessuti, consigliamo di pre-trattare la macchia con lo Smacchiatore Dr. Beckmann Sangue&Proteine.

  • Con componente sgrassante specifico
  • Rimuove non solo le macchie di uova, ma anche di latte, panna, gelato, yogurt, sangue ecc
  • Adatto per tessuti lavabili e non lavabili.
  • Delicato sui colori e sui tessuti

Applicate il prodotto sulla macchia, lasciate agire al massimo per 10 minuti. Lavate come di consueto e risciacquate con acqua. Per una guida completa su come trattare ogni tipo di macchia, consulta la nostra guida qui.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: