Biglietti di auguri fai-da-te da disegnare con il vostro bambino: divertirsi, stupire e risparmiare!

Pubblicato il 2 Ottobre 2015

Cercate consigli e idee per disegnare biglietti di auguri fai-da-te con il vostro bambino? Siete nel posto giusto.

La scuola è appena cominciata, e già durante gli anni della primaria fioccano gli inviti a feste e festicciole di compagni di classe e amichetti. Il regalino ce lo ricordiamo sempre, ma il biglietto? Spesso ci viene in mente solo l’ultimo giorno…
Per un bambino realizzare a mano i biglietti di auguri può essere facile e divertente; inoltre  è un’attività costruttiva, che stimola la fantasia dei più piccoli e li fa sentire importanti.

I compleanni però non sono certo le uniche ricorrenze per cui scrivere a mano una dedica: la festa della mamma o del papà, il Natale, Halloween, la Pasqua o la festa dei nonni (la conoscevate? Si celebra il 2 ottobre) sono tutti giorni speciali, in cui un biglietto fatto a mano può riempire il cuore di gioia.

Ecco qualche idea per disegnare biglietti in casa.

Coprite i vestiti

Prima di tutto, fate indossare al bambino, sopra ai vestiti, una vecchia t-shirt o camicia, di qualche taglia più grande, così che stia comodo: in questo modo, proteggerete gli abiti da macchie di inchiostro e di pennarello e da macchie di colla.

Cosa serve?

Mettete a disposizione del vostro bambino tutti gli strumenti per farlo esprimere al meglio.
Di sicuro una lista base comprende:

forbici da carta con punta arrotondata
cartoncini Bristol
righello
colla stick
colla vinilica
pennarelli, matite colorate, penne biro
perline o bottoncini colorati
fogli bianchi A4

Scegliete una carta resistente

Su che tipo di carta disegnare il biglietto? I fogli A4 della stampante sono la scelta più immediata, ma sono anche molto leggeri: il colore potrebbe trapassare, e l’effetto finale rischia di essere un po’ misero. Meglio optare per cartoncini Bristol bianchi o colorati (ma anche neri a Halloween!), più spessi. Non sottovalutate poi materiali da riciclare che avete in casa: il retro di cartone di un vecchio bloc-notes o il cartoncino bianco all’interno delle confezioni dei collant andranno ugualmente bene.

Idea n. 1: Biglietto-libro a forma di cuore (per San Valentino, la Festa della Mamma, del Papà, dei Nonni, ma è adatto anche per un buon compleanno)
Biglietti-auguri-3

• Cartoncini Bristol rosa
• Forbici a punta arrotondata
• Matita
• Pennarelli o pastelli
• Spillatrice
• Colla vinilica
• Fili di lana, merletti, bottoncini, nastrini colorati

Disegnate sul cartoncino con la matita due cuori identici di circa 25 cm di diametro, quindi tagliateli con precisione utilizzando le forbici. Utilizzate un cuore e disegnatene la sagoma su dei fogli A4 bianchi: ogni foglio sarà una pagina del biglietto-libro, quindi potete decidere in libertà di quante pagine realizzarlo. Una volta ritagliati tutti i cuori di carta bianca, raggruppateli insieme, allineando con precisione i bordi, disponete un cuore di cartoncino a mo’ di copertina e il secondo cuore dopo l’ultimo foglio, e spillate il libretto lungo il lato sinistro.
Ora il biglietto-libro è pronto, ma va decorato! All’interno, potete disegnare e scrivere ciò che volete (lasciate decidere al bambino!). Sulla cover del biglietto disegnate il volto e il corpo della persona festeggiata con i pastelli colorati, poi con una puntina di colla vinilica  attaccate i fili di lana al posto dei capelli, i bottoncini al posto degli occhi, e merletti e spaghi colorati sui vestiti: più materiali diversi utilizzerete, migliore sarà il risultato finale. Lasciate asciugare il biglietto.

Idea n. 2: Biglietto di auguri con pacchetti regalo di carta riciclata

Biglietti-auguri-2• 1 cartoncino bianco o marrone naturale di 20 cm di lato lungo
• 4 carte da regalo di fantasie diverse
• Forbici a punta arrotondata
• Colla stick
• Colla vinilica
• 10-15 cm di spago di rafia colorata

Piegate in due il cartoncino, schiacciando accuratamente il lato attaccato. Il cartoncino va utilizzato orizzontalmente.
Ritagliate da ognuna delle carte da regalo dei piccoli rettangoli: il primo dovrà essere il più grande di tutti, poi via via realizzateli sempre più piccoli (saranno i pacchetti da regalo). Incollate i pacchetti sulla cover del biglietto con la colla stick. Lasciate asciugare, quindi con pochissima colla vinilica incollate longitudinalmente un pezzetto di spago di rafia, che sarà il nastrino dei pacchetti, e terminate con un nodino o fiocchetto in cima. Al fiocchetto della rafia potete annodare un piccolissimo pezzetto di carta bianca, il “biglietto” attaccato ai pacchetti regalo.
Ora non resta che aprirlo e scrivere la dedica!

Come togliere le macchie di penna, pennarello e inchiostro da pantaloni, magliette e tovaglie?

Basta seguire le istruzioni e utilizzare il Dissolvi Macchie Biro & Inchiostro Dr. Beckmann (etichetta blu!), che smacchia macchie di penne a sfera, pennarelli, acquerelli, penne gel ed evidenziatori.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: