Come lavare le tende di casa: stop a ingiallimenti e cattivi odori

Pubblicato il 21 Novembre 2015

Le tende di casa ingialliscono e assorbono cattivi odori, per questo vanno lavate proprio come le lenzuola o i vestiti.
Ma tende e tendaggi sono considerati uno dei bucati più difficili, non solo perché bisogna smontare tutto, ma anche perché si teme di rovinare i tessuti!
E così, si rimanda fino a quando non diventa davvero indispensabile…

In realtà lavare o sbiancare le tende è facile! Ecco qualche consiglio.

Un accessorio tuttofare

La tenda non è solo un semplice accessorio! Oltre ad arricchire gli ambienti, dare più calore e un tocco personale alle stanze, le tende per interni hanno anche una funzione più “pratica”. Infatti, fanno da schermo alla polvere esterna, isolano termicamente l’ambiente e bloccano la luce indesiderata. E visto che sono complementi tuttofare, è consigliabile appenderle anche alle finestre che hanno già serrande o persiane. Insomma, trascurare la manutenzione delle tende non è solo una questione estetica.

Leggi anche: Riciclo fai da te in giardino: idee creative per arredare spazi all’aperto

Bentornato bianco intenso!

Le tende bianche, da molti preferite per il loro stile minimal e “pulito”, sono quelle che ingrigiscono e ingialliscono prima. Oltre a lavarle, quindi, diventa indispensabile sbiancarle…
Come si fa?

  •  Dopo aver smontato la tenda, sbattiamola per scrollare via la polvere in eccesso (ovviamente, all’aperto sarebbe meglio!).
  •  Leggiamo l’etichetta della tenda: di che materiale è fatta? Ci sono specifiche indicazioni di lavaggio? Ogni capo, infatti, si deve lavare nel modo giusto!
  • A questo punto, eliminiamo eventuali spille, nastri colorati e ganci metallici dalla tenda, e mettiamola in lavatrice, evitando di sovraccaricare il cestello: la tenda deve avere spazio a sufficienza per muoversi liberamente durante il lavaggio.
  • Aggiungiamo il consueto detersivo e inseriamo nel cestello della lavatrice un sacchetto di Super Bianco Tende Dr. Beckmann
  • Azioniamo il programma di lavaggio consueto, o quello che abbiamo scelto in base alle indicazioni dell’etichetta: lo sbiancante Dr. Beckmann Super Bianco Tende è efficace con tutti i detersivi, non c’è bisogno di comprare un prodotto specifico, e agisce a tutte le temperature di lavaggio a partire già da 20 °C. Quanto più alta è la temperatura, però, tanto migliore sarà il risultato.
  • Due cose importanti: non lavate le tende con programmi di lavaggio rapidi, e impostate una centrifuga molto leggera.
  • Al termine del ciclo di lavaggio, riappendete la tenda al suo posto ancora umida: eventuali grinze spariranno da sole.

Addio odore di nicotina

Dopo il lavaggio la tenda tornerà linda come prima: i sacchetti sbiancanti Super Bianco Tende Dr. Beckmann sono adatti per tutte le tende e i tendaggi bianchi e chiari, ed eliminano polvere, nicotina e odori sgradevoli, oltre a far tornare il bianco brillante originario dei tessuti.
La formula concentrata di Super Bianco Tende Dr. Beckmann rafforza l’effetto di tutti i detersivi, per cui non è necessario ricorrere a uno specifico detersivo per tende. Inoltre, un solo sacchetto basta per un intero carico di tende e tendaggi bianchi!
Per le tende particolarmente ingiallite, è utile l’ammollo per una notte, prima di procedere con il lavaggio normale.

Insomma, non avete più scuse…

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: