eliminare macchie di vino sulla tovaglia

Come smacchiare la tovaglia

Pubblicato il 11 Gennaio 2021

Le cene in famiglia sono momenti di condivisione a cui è impossibile rinunciare. Trascorrere del tempo in compagnia attorno alla tavola tuttavia spesso lascia non solo bei ricordi, ma anche l’amara certezza che le macchie sulla tovaglia non andranno via facilmente.

Smacchiare il vino rosso, la salsa di pomodoro o dell’olio d’oliva può diventare una vera e propria crociata senza lieto fine se non si procede tempestivamente e se non si adottano gli accorgimenti più indicati per ciascun tipo di macchia e di tessuto da trattare.

In primo luogo, è importante tenere sempre a mente le seguenti raccomandazioni:

  1. Consultate le etichette con le indicazioni di lavaggio della vostra tovaglia;
  2. Effettuate la smacchiatura prima di procedere al lavaggio a mano o in lavatrice;
  3. Agite il prima possibile, non attendete troppo a lungo per eliminare le macchie;
  4. Effettuate un test su una piccola area della tovaglia, preferibilmente poco visibile, prima di procedere su tutte le altre macchie.

Ricordate inoltre che ogni singola macchia può richiedere uno specifico trattamento a seconda della sua profondità, dell’estensione, della quantità di tempo trascorso e anche dal tipo di superficie macchiata.

Tovaglia bianca macchiata di sugo: la soluzione

Il sugo della pasta o una salsa hanno macchiato la vostra tovaglia bianca? Optate per il Dissolvi Macchie Unto & Salse: è lo smacchiatore più indicato per eliminare qualsiasi traccia di ketchup, maionese e salse varie dalla vostra tovaglia.

Grazie alla sua speciale formula ideata appositamente per rimuovere i grassi dai tessuti, questo prodotto Dr. Beckmann rappresenta la migliore soluzione per agire in maniera mirata sulla macchia incriminata.

Come si usa il Dissolvi Macchie Unto & Salse?

Applicate sull’area macchiata una porzione di prodotto tale da coprire e inumidire completamente le tracce di salsa o sugo sulla tovaglia. Attendete 5-10 minuti circa e potrete procedere al lavaggio più adatto per il tessuto di cui è fatta la tovaglia. Se la macchia risulta difficile da rimuovere, applicate lo smacchiatore e tamponate la macchia con un panno pulito e asciutto prima di effettuare il lavaggio. Quest’ultima indicazione è valida anche per i tessuti non lavabili in acqua.

come smacchiare la tovaglia

Come eliminare dalla tovaglia le macchie di olio

Un altro nemico numero uno della tovaglia è l’olio da cucina. Che si tratti di olio d’oliva o d’olio di semi poco importa: la sua consistenza viscosa può macchiare in maniera evidente soprattutto le tovaglie bianche e di colore chiaro, se non si agisce rapidamente con il trattamento corretto.

Anche in questo caso è il Dissolvi Macchie Unto & Salse a venire in vostro soccorso. Grazie alla combinazione efficace dei potenti tensioattivi al suo interno, è in grado infatti di rimuovere le macchie di olio dalla tovaglia con un trattamento pre-lavaggio di soli 5-10 minuti.

Questo smacchiatore non è indicato esclusivamente per rimuovere le tracce di sugo, di salse e olio alimentare: è indicato anche per eliminare dalla tovaglia macchie di burro e di cioccolato. Attenzione però: il Dissolvi Macchie Unto & Salse non è adatto per la smacchiatura di tappeti e prodotti in cuoio.

Leggi anche: Macchie di olio e di salsa: come eliminarle da tovaglie e vestiti

eliminare macchie di vino rosso sulla tovaglia

Come togliere le macchie di vino dalla tovaglia

Se durante un brindisi o mentre sparecchiavate, avete accidentalmente rovesciato il vostro bicchiere di vino, niente paura. Il Dissolvi Macchie Frutta & Bevande potrà in breve tempo far tornare la vostra tovaglia come nuova.

Come funziona il Dissolvi Macchie Frutta & Bevande?

Basta bagnare con dell’acqua la macchia di vino sulla tovaglia e ricoprirla con la polvere smacchiante presente nella confezione. Inumidite nuovamente l’area trattata e attendete circa un’ora prima di rimuovere completamente le tracce di smacchiatore.

Se il tessuto è lavabile in acqua, proseguite a effettuare il lavaggio come di consuetudine, invece se la macchia persiste mettete in ammollo la tovaglia macchiata in 7 litri di acqua tiepida insieme a tutta la confezione di Dissolvi Macchie Frutta & Bevande. Dopo alcune ore, procedete al risciacquo o al lavaggio.

Leggi anche: Come eliminare le macchie di frutta, pomodoro e caffè, senza rovinare i tessuti

Macchie di caffè sulla vostra tovaglia preferita?

Quante possibilità ci sono che delle gocce di caffè macchino la tovaglia, oltre che la camicia bianca e i pantaloni? Sempre troppe. In questo caso ricorrere all’azione dell’ossigeno attivo del Dissolvi Macchie Frutta & Bevande è la scelta più indicata. Delicato, ma efficace allo stesso tempo sui tessuti, questo prodotto è adatto a smacchiare le tracce di caffè dalla tovaglia (non è indicato invece per tappeti, cuoio, lana, seta e viscosa).

In generale questo specifico smacchiatore risulta utile anche nel caso in cui sulla tovaglia risultino macchie di altre bevande, come tè, succhi e bevande gassate e di prodotti dalla consistenza densa, quali marmellata e pappe per bambini.

Condividi su:

Commenta: