Come scegliere la crema solare? La cura della pelle in vacanza

Pubblicato il 20 Luglio 2015

Che quest’anno per le vostre vacanze abbiate scelto mare o montagna, sappiate che in valigia dovrete mettere senza esitazione una crema solare. Già, anche se andate in montagna: anzi, pare che lì serva anche di più.

Ma come scegliere la crema solare? Facciamo un po’ di chiarezza!

Sull’etichetta delle creme vendute in Europa campeggia la sigla SPF affiancata da un numero che va da 6 a 50+ (mentre le diciture “sun block” e “schermo totale” da qualche anno sono vietate): è il Fattore di protezione solare, che indica la capacità del prodotto di schermare i raggi solari, e viene calcolato sulla base della quantità di tempo necessario perché il soggetto esposto al sole con o senza filtro si procuri un eritema solare. Per capirci, una crema con SPF 50 dovrebbe portare il soggetto all’eritema solare con una dose di esposizione 50 volte più alta rispetto a quella prevista in assenza di protezione.

Ovviamente però il calcolo non è matematico, e molti altri fattori concorrono alla scelta della crema giusta. Vediamo quali sono:

Fototipo

La crema solare va scelta in base al tipo di pelle. Se siete un Fototipo 1 (pelle molto chiara e sensibile, capelli biondi/rossi), di sicuro dovrete scegliere una crema 50, ed essere molto rigorosi nell’applicazione. Dal fototipo 2 al 4, potete scegliere una crema con fattore di protezione 30, e dal 4 in su anche una 20. Tuttavia, i dermatologi raccomandano di utilizzare un fattore di protezione solare non inferiore a 15, qualsiasi tipo di pelle abbiate, e anche se durante l’anno siete già stati esposti al sole.

Luogo e clima

La posizione geografica in cui vi trovate e il clima ovviamente incidono sulla qualità delle radiazioni solari che arriveranno sulla pelle. Più ci si avvicina all’equatore, più i raggi solari sono intensi, stessa cosa se andiamo in alta montagna.

Resistente all’acqua

Se durante l’esposizione al sole vi bagnerete, al mare o in piscina, procuratevi una crema resistente all’acqua e al sudore.

E poi, ricordatevi che la protezione solare dovrebbe essere distribuita sulla pelle asciutta 30 minuti prima dell’esposizione, e applicata almeno ogni 2 ore (tuffi permettendo!).

E se il costume nuovo si macchia?!

Dr. Beckmann risolve… con il Dissolvi Macchie Natura & Cosmetici (etichetta verde!), ideale per macchie causate da olio abbronzante, body lotion, profumo e make-up, ma anche erba e fango.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: