migliori lavatrici sul mercato

Migliori lavatrici: perché scegliere un modello di ultima generazione?

Pubblicato il 10 Novembre 2018

Quali sono le migliori lavatrici? Sicuramente questa è una domanda che vi siete posti almeno una volta nella vita. Soprattutto al momento di cambiare il modello che avete in casa.

Scegliere una lavatrice di ultima generazione garantisce una serie di vantaggi che renderanno il bucato un impegno molto meno faticoso del solito. Le lavatrici ultra-moderne sono progettate con un occhio a due caratteristiche fondamentali: il risparmio energetico (ed ecologico) e la specializzazione dei programmi di lavaggio. Ma non solo.

Leggi anche: Lavatrice ecologica: 8 trucchi per fare il bucato rispettando l’ambiente

Migliori lavatrici: la tecnologiche al servizio del bucato!

I modelli di ultima generazione sono iper-tecnologici: display con touch screen, controllo da remoto, partenza ritardata fino a 24 ore, tecnologia steam care e dosaggio intelligente del detersivo sono solo alcune delle caratteristiche che potrete incontrare. I produttori iniziano a proporre modelli a consumo ancora più basso di quelli a fascia A+++. Di solito, sono segnalate con  percentuali come A+++-30% o A+++-40%.

Oltre a consentirvi di avviarla, di spegnerla o di cambiare programma anche quando non siete in casa, il controllo da remoto permette di visualizzare lo stato e le funzioni della lavatrice da smartphone, tablet e pc. Immaginate la comodità: mentre siete in ufficio, potete avviarla (o controllare che si siano ricordati di farlo!). E poi tramite i device potete rilevare meglio eventuali malfunzionamenti.

migliori lavatrici carica frontale

Anche il dosaggio intelligente del detersivo è una funzione particolarmente comoda. Di solito, le migliori lavatrici in commercio sono dotate di un sensore specifico che rilascia la giusta quantità di detersivo in base alla quantità del bucato presente nell’oblò e al tipo di programma selezionato.

Leggi anche: Lavatrice guasta: cosa fare quando non scarica l’acqua

Compatte, silenziose e autopulenti

Un’altra caratteristica delle migliori lavatrici sul mercato è la compattezza. I nuovi modelli occupano meno spazio possibile garantendo, però, carichi che partono dai 5 kg e arrivano fino ai 12. Insomma, design snello ed elegante è ormai la parola d’ordine dei progettisti di lavatrici.

La rumorosità è l’altro aspetto ormai quasi del tutto risolto negli elettrodomestici di ultima generazione. In una lavatrice si misura considerando le vibrazioni emesse durante i cicli di lavaggio e la centrifuga. Le lavatrici di oggi sono tutte molto silenziose: questo consente di avviarle anche in orario notturno o la mattina presto, magari caricandole e programmandole prima.

Inoltre, molte delle migliori lavatrici sono ormai in grado di “pulirsi da sole”, igienizzandosi periodicamente ad alte temperature o addirittura dopo ogni lavaggio. E alcune igienizzano addirittura lo stesso bucato, grazie a getti di vapore che raggiungono anche i batteri più nascosti.

Leggi anche: Cura Lavatrice Dr. Beckmann: per pulire a fondo tutta la lavatrice ed eliminare i cattivi odori!

migliori lavatrici silenziose

Programmi personalizzabili

La grande varietà dei programmi presenti sulle ultime lavatrici è forse la caratteristica che alletta di più i consumatori. Ogni modello riserva delle sorprese, ma generalmente oggi sono diffusi programmi specifici per bucato di neonati, anti-acari, anti-piega, asciugatura integrata (anche se non è una vera e propria asciugatrice), ciclo seta e cicli ultra-rapidi sempre più efficienti.

Non mancano programmi per lavare le scarpe e i tessuti più hi-tech, o per lavare i colori misti tutti insieme. E poi, le migliori lavatrici permettono di impostare una “combo” di opzioni per creare il programma perfetto per le proprie esigenze! 

Leggi anche: Programmi lavatrice: guida facile per lavare bene tutti i capi senza sbagliare

Come pulire la lavatrice?

Che possediate o no una lavatrice ultra-moderna, igienizzarla ogni tanto è l’unico modo per prevenire puzze, muffe e depositi di detersivo. Soprattutto se usate spesso cicli a bassa temperatura. Il Pulitore Lavatrice Igienizzante Dr. Beckmann elimina i cattivi odori mantenendo un profumo di bucato pulito. Tre o quattro volte l’anno, versatene una bustina nel cestello vuoto e avviate un ciclo di lavaggio (minimo 60 °C).

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: