Struffoli Natale

Struffoli napoletani, la vera ricetta della tradizione

Pubblicato il 19 Dicembre 2018

A Natale sulla tavola dei napoletani non possono mancare gli Struffoli! Un dolce carico di tradizione, tante palline cosparse di miele, da preparare e gustare in compagnia. Quella degli Struffoli è una ricetta antica, che si tramanda nelle famiglie. L’usanza è quella di riunirsi nei giorni prima delle festività per prepararli tutti insieme!

Struffoli napoletani

Ingredienti per 4 persone: • 500 g di farina • 250 ml di olio di semi di arachide • 1 bustina di lievito in polvere per dolci • 50 ml di alcol o di grappa • 1 scorza di arancia • 1 scorza di limone • 1 scorza di mandarino • 150 ml tra succo di arancia e mandarino • 500 g di miele • 2 cucchiai di codette colorate (facoltativo).

Leggi anche la ricetta: Antipasti di Natale: idee facili e veloci!

  • Riscaldate 50 ml di olio di semi assieme alle scorze degli agrumi. Quindi spegnete, eliminate le scorze e lasciate raffreddare.
  • Setacciate in una ciotola la farina con il lievito, poi versate l’olio aromatizzato, quindi l’alcol e il succo di arancia e mandarino.
  • Impastate il tutto (meglio se con una planetaria). L’impasto risulterà abbastanza friabile perché non c’è acqua.
  • Modellate con le mani dei filoncini di pasta del diametro di 0,5 cm e tagliateli a tocchetti con un coltello.
  • Ricavate piccole sfere da alcuni tocchetti di pasta e sistematele su una tavola.
  • Friggete le palline di pasta nella friggitrice a 170 °C per 3 minuti nell’olio di semi rimasto. Lasciate asciugare su carta da cucina.
  • Riscaldate appena il miele a bagnomaria, per renderlo più fluido. Mettete un po’ di pezzetti di pasta su un passino appoggiato su un pentolino, e versate il miele sopra agli Struffoli. Poi sistemateli su un piatto da portata e decorate con le codette.
  • Potete dare al dolce anche una forma “più natalizia”, formando dei piccoli triangoli (alberelli), e servire delle monoporzioni.

Leggi anche la ricetta: Regali di Natale fatti a mano: tante idee facili, dai biscotti alle foto

Come eliminare le macchie di unto?

Vi siete macchiati con l’olio mentre cucinate gli Struffoli? Oppure si è macchiato lo strofinaccio? Per eliminare le macchie di grasso e unto, ci sono tanti metodi fai-da-te. Ma per andare su un risultato sicuro, senza rischiare di danneggiare i tessuti, consigliamo di pre-trattare la macchia con lo Smacchiatore Dr. Beckmann Unto&Salse.

  • Con componente sgrassante specifico
  • Rimuove non solo le macchie di grasso, ma anche olio alimentare, salse, ketchup, cioccolata, maionese o burro
  • Adatto per tessuti lavabili e non lavabili
  • Delicato sui colori e sui tessuti

Applicate il prodotto sulla macchia, lasciate agire al massimo per 10 minuti. Lavate come di consueto e risciacquate con acqua. Per una guida completa su come trattare ogni tipo di macchia, consulta la nostra guida qui.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: