Aiuto-il-sudore

Aiuto, il sudore! Come vincere la battaglia contro il cattivo odore

Pubblicato il 23 ottobre 2015

Cosa fare per combattere il sudore? I rimedi e le precauzioni sono tantissimi: si deve intervenire sia sulla pelle, che sui vestiti. Vediamo come!

Rimedi per la pelle

I cattivi odori possono essere un vero problema, soprattutto quando dobbiamo stare tutto il giorno fuori casa, o correre di qua e di là tra mille commissioni. Per non parlare di riunioni importanti, o di matrimoni e cerimonie che ci tengono impegnati per molte ore di seguito: se la giornata è soleggiata, il sudore è in agguato!

Ma i rimedi per sconfiggere sudore e co. esistono: per non sentirsi più a disagio, basta prendere qualche accorgimento… ecco degli utili consigli per controllare la propria sudorazione.

  • Scegliete abiti in fibre naturali, leggeri, preferibilmente di cotone: se potete, evitate vestiti elasticizzati e magliette in acrilico e poliestere. Leggete sempre le etichette prima di acquistarli: non sempre a occhio nudo si riesce a indovinare il materiale utilizzato.
  • Lavate sempre le ascelle, appena sentite che qualcosa non va… anche quando non è prevista una doccia intera. E usate saponi delicati e naturali.
  • Evitate i cibi molto speziati (ad esempio, il curry), soprattutto se avete in programma una incontro di lavoro o un appuntamento galante…
  • Optate per deodoranti antitraspiranti: chiedete in farmacia (ma ricordate che sudare è naturale, e serve al corpo per abbassare la temperatura corporea ed espellere sostanze di scarto…).
  • Sono tante le piante che combattono gli odori: la salvia tra tutte, ma anche l’aloe, la calendula, la betulla e il succo del limone. Potete aggiungere le essenze all’acqua del bagno, o assumerle tramite tisane, tè e infusi freddi.
  • Se andate in ufficio in bici o a piedi, mettete un cambio in borsa: canottiere e t-shirt non occupano molto spazio, e per gli uomini, una camicia pulita nel cassetto della scrivania è la soluzione.
  • Indossate abiti puliti e riponete nell’armadio solo vestiti appena lavati: non è un’ovvietà! Anche se la maglietta del giorno prima non fa nessun odore particolare, meglio non riporla nell’armadio, al chiuso. Il cotone profumato e pulito è l’alleato migliore.
  • Lavate e asciugate correttamente gli indumenti: a volte il problema comincia già nella lavatrice, a causa di un detersivo sbagliato, di manutenzione carente o di panni riposti nei cassetti ancora non perfettamente asciutti.

Rimedi per le macchie di sudore!

I detersivi per la lavatrice o gli smacchiatori generici non contengono, o non contengono abbastanza, il principio attivo necessario per macchie del genere. Se non eliminate correttamente e subito le macchie di sudore, le macchie gialle e l’odore di stantio diventano più intensi ogni qual volta gli indumenti vengono indossati. Per questo a volte sentiamo cattive odori sotto le ascelle di certe magliette appena prese dal cassetto!
Il consiglio è di agire subito sulle macchie di sudore. Se la vostra sudorazione è abbondante, lavate camicie e magliette ogni volta che li indossate. Se le macchie sono molto evidenti prima del lavaggio trattate il capo con il prodotto specifico di Dr. Beckmann, lo Smacchiatore Macchie di Deodorante & Sudore che elimina sia gli aloni che gli odori.
Prima del lavaggio, inumidite bene la macchia e lasciate agire il prodotto per 10 minuti. Per macchie particolarmente resistenti, lasciate agire fino a 30 minuti. Risciacquate con acqua o tamponate con un panno pulito e inumidito, quindi procedete con il normale lavaggio in lavatrice.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: