Acquacotta, la vera minestra toscana con funghi, pomodori e pane casereccio

Pubblicato il 18 Novembre 2018

L’Acquacotta è una minestra antica della tradizione toscana, più propriamente della Maremma. Ricetta semplicissima e genuina dal sapore rustico di una volta, che ci aiuterà a scaldarci nelle giornate invernali.
In agosto, nella provincia di Grosseto, nei paesini alle pendici del monte Amiata, si tengono addirittura diverse sagre dedicate a questo piatto.

Acquacotta

Ingredienti per 4 persone: • 400 g di funghi porcini freschi (oppure 40 g di porcini secchi) • 250 g di pomodori maturi • 3 uova • 2 spicchi di aglio • 8 fette di pane casereccio • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva • 20 g di parmigiano • 1 l di brodo vegetale • 1 ciuffo di prezzemolo • sale, pepe

Leggi anche la ricetta: Gâteau patate e funghi porcini

  • Pulite i porcini raschiandoli con un coltellino e poi sfregandoli con carta da cucina inumidita. Poi affettateli in senso verticale. Se utilizzate i funghi secchi, fateli rinvenire in acqua tiepida per 10 minuti, strizzateli e tagliateli.
  • Fate imbiondire l’aglio nell’olio, unite i porcini e il prezzemolo lavato e tritato. Lasciate cuocere per 10 minuti.
  • Sbucciate i pomodori, strizzateli, privateli dei semi e divideteli a tocchetti. Quindi, aggiungeteli ai funghi e mescolate.
  • Fate insaporire per 3 minuti a fiamma moderata, versate il brodo e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Salate e pepate.
  • Fate tostare per qualche minuto le fette di pane nel forno preriscaldato a 200 °C, quindi sistemate 2 fette sul fondo di ogni scodella.
  • Scaldate una zuppiera, appoggiandola su una pentola con acqua in ebollizione. Rompetevi dentro le uova e sbattetele con il parmigiano grattugiato, aggiungete la minestra di funghi e mescolate per fare rapprendere.
  • Versate nelle scodelle con il pane e servite.

Leggi anche la ricetta: Cipolle al forno ripiene con carne e salsiccia

Come eliminare le macchie di pomodoro?

Vi siete macchiati con i pomodori mentre cucinate l’Acquacotta? Oppure si è macchiato lo strofinaccio? Per eliminare le macchie di verdura, ci sono tanti metodi fai-da-te. Ma per andare su un risultato sicuro, senza rischiare di danneggiare i tessuti, consigliamo di pre-trattare la macchia con lo Smacchiatore Dr. Beckmann Frutta&Bevande. Applicate il prodotto sulla macchia, lasciate agire al massimo per 10 minuti. Lavate come di consueto e risciacquate con acqua. Per una guida completa su come trattare ogni tipo di macchia, consulta la nostra guida qui.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: