Come pulire il cestello della lavatrice che puzza - Dr. Beckmann Blog
Cestello della lavatrice che puzza

Come pulire il cestello della lavatrice che puzza

28 Aprile 2022

Residui di detersivo, formazione di muffa, calcare e sporco sono i nemici principali della lavatrice: a lungo andare potrebbero infatti influire sul corretto funzionamento dell’elettrodomestico e ridurne le prestazioni.

Per questo motivo, la pulizia della lavatrice è un’ottima abitudine, soprattutto se effettuata in maniera periodica, ma è anche una pratica necessaria per potervi assicurare che i vostri bucati siano sempre puliti e profumati.

La lavatrice si compone di diverse parti che richiedono una pulizia accurata, eppure alcune di queste molto spesso vengono tralasciate, come il cestello.

Leggi anche: Lavatrice sporca: da cosa dipendono muffe, melma e cattivi odori?

Soluzioni per la pulizia del cestello della lavatrice

È importante sapere che all’interno del cestello si può creare molta umidità e formare di conseguenza la muffa che rende maleodorante il bucato. Come si può risolvere questo problema?

Per eliminare i cattivi odori che provengono dal cestello è fondamentale, in primo luogo, mantenere sempre aperto l’oblò quando la lavatrice non è in funzione, in modo tale che l’interno dell’elettrodomestico non accumuli umidità e si asciughi rapidamente. In secondo luogo, è possibile pulire e disinfettare il cestello con cura con un prodotto in grado di agire in profondità, come il Pulitore Lavatrice Igienizzante Dr. Beckmann.

Utilizzare questo prodotto una volta al mese ha numerosi vantaggi:

  • permette alla lavatrice di evitare l’accumulo di residui che potrebbe limitare la sua efficacia;
  • pulisce a fondo la lavatrice, dall’interno;
  • contribuisce a rendere il bucato più fresco e profumato;
  • agisce anche sulle altre parti interne della lavatrice, soprattutto su quelle più difficili da raggiungere;
  • è efficace fin dal primo utilizzo.

Oltre al Pulitore Lavatrice Igienizzante, un altro valido alleato nella pulizia della lavatrice è il Cura Lavatrice Dr. Beckmann. Anche in questo caso, basta una sola applicazione al mese per poter pulire in profondità il castello grazie alla formula con carboni attivi, in grado di catturare i residui presenti al suo interno. Inoltre, rimuove contemporaneamente lo sporco dalle serpentine e dai tubi interni, preservando e proteggendo tutte le parti in metallo e in gomma.

Le istruzioni di utilizzo del Pulitore Lavatrice Igienizzante e del Cura Lavatrice sono molto semplici. Ricordate che basta avviare un ciclo di lavaggio ad almeno 60° C per poter eliminare i microrganismi sviluppatisi all’interno della lavatrice e che bisogna evitare di inserire nel cestello il bucato in fase di applicazione, aggiungere altri detergenti e impostare il prelavaggio.

Condividi su: