La lavatrice fa rumore? Ecco le principali cause - Dr. Beckmann Blog
rumori della lavatrice

La lavatrice fa rumore? Ecco le principali cause

1 Luglio 2022

Sapevate che la durata media della vita di una lavatrice si aggira intorno ai 7 anni? Modelli avanzati e tecnologie specifiche possono garantire una durata anche maggiore, ma è noto che la resistenza e l’efficacia di questo elettrodomestico possono dipendere da diversi fattori.

  1. Manutenzione della lavatrice

In primo luogo, è fondamentale prendersi cura della lavatrice. La sua manutenzione periodica è una pratica che vi assicura di allungarle la vita e di mantenere il suo funzionamento e le sue prestazioni nel tempo. Per farlo nella maniera più accurata possibile c’è Il Cura Lavatrice Dr. Beckmann, che permette di raggiungere in profondità e pulire le parti interne, come serpentine e tubi. Utilizzandolo una volta al mese, potete assicurarvi di rimuovere le tracce di calcare, ma anche di eliminare lo sporco interno e gli eventuali residui di detersivo che potrebbero alterarne le funzionalità.

  1. Lavaggi adeguati, senza eccessi

Un altro aspetto cruciale per far sì che la lavatrice duri più a lungo è non sovraccaricarla durante i lavaggi. Per ogni elettrodomestico c’è uno specifico peso sopportabile: non eccedete dunque con il bucato da lavare e allo stesso tempo non effettuate troppi lavaggi a mezzo carico. Un carico pieno è sempre la scelta ideale.

  1. Attenzione alla temperatura

Optate il più possibile per lavaggi a basse temperature: l’ambiente e la resistenza della lavatrice ve ne saranno grati. Ricordate infatti che i lavaggi a 60° C, seppur abbiano un’azione disinfettante maggiore rispetto a quelli a 30-40° C, se troppo ricorrenti, potrebbero usurare facilmente alcuni componenti interni dell’elettrodomestico.

Rumori e suoni della lavatrice malfunzionante

Questi sono solo alcuni consigli per aiutarvi a rendere la lavatrice sempre performante e soprattutto più duratura, ma come capire quando la lavatrice presenta dei malfunzionamenti? Imparare a identificare il problema, vi permette di comprendere in quali casi è sufficiente la sostituzione di un pezzo della lavatrice, usufruendo eventualmente della garanzia del prodotto o del supporto di un tecnico e in quali invece risulta ormai necessario cambiare elettrodomestico.

Con il passare del tempo si impara a conoscere la propria lavatrice quindi, non appena sentite un rumore inconsueto – al di là dei falsi allarmi, come monetine e altri oggetti caduti erroneamente nel cestello – è bene provare a comprendere quale potrebbe essere la causa. Ad esempio:

  • Suono acuto e stridulo: una guarnizione dell’oblò usurata può provare uno sgradevole suono a causa del contatto dell’oblò con il cestello;
  • Rumori sospetti o a intermittenza durante il lavaggio: la causa potrebbe essere dovuta a una scarsa manutenzione della lavatrice, la quale potrebbe portare a un’ostruzione o a un malfunzionamento della pompa di scarico;
  • Centrifuga molto rumorosa: può essere causata da un oggetto incastrato tra la vasca e il cestello, dal contrappeso distaccato dal telaio oppure da ammortizzatori scarichi;
  • Rimbombo durante la centrifuga: in questo caso, i rulli o i cuscinetti potrebbero essere guasti o usurati.

 

Se la vostra lavatrice presenta dei rumori ambigui come questi, non esitate a contattare un professionista, prima che la lavatrice rischi di non funzionare più correttamente e di rovinare il vostro bucato.

Condividi su: