zuppa di cipolle francese

Zuppa di cipolle francese, la vera ricetta di Parigi!

Pubblicato il 21 Novembre 2019

Parliamo della Zuppa di cipolle francese, ovvero l’autentica Soupe aux oignons parigina. Nata in Francia, pur essendo un piatto popolare ed economico, la si trova nei menu di raffinati ristoranti parigini.
Una volta la si andava a mangiare all’alba dopo una notte di bagordi, nei bistrot vicini alle Halles (i mercati generali), dove i nottambuli si mescolavano agli uomini del mercato.

Questa che vi proponiamo è la vera ricetta della Zuppa di cipolle francese, seguitela attentamente e il risultato sarà superlativo!

Leggi anche la ricetta: Cipolle al forno ripiene con carne e salsiccia

Zuppa di cipolle alla francese

Ingredienti per 4 persone:

• 500 g di cipolle + 1 cipolla grande • 600 g di polpa di manzo • 200 g di emmentaler • 2 carote • 2 gambi di sedano • 1 patata a pasta bianca • 40 g di farina • 4 fette di pane casereccio • 80 g di burro • sale • pepe.

  • Sbucciate la patata e raschiate le carote, poi pulite il sedano e la cipolla grande. Trasferite tutto in una pentola, insieme alla carne e a 2 l di acqua.
  • Fate cuocere per circa 2 ore, calcolando il tempo da quando inizia a bollire. Quindi, mettete da parte la carne (che potrete usare per altre ricette). Eliminate le verdure e filtrate il brodo.
  • Affettate a velo tutte le restanti cipolle e fatele appassire in una padella con il burro, a fuoco lento, per 15 minuti. Quindi, unite la farina setacciata e mescolate.
  • Bagnate con il brodo e cuocete per 1 ora, poi salate e pepate.
  • Tagliate in due le fette di pane e tostatele per 10 minuti in forno a 180 °C. Sistematele sul fondo di 4 piccole zuppiere individuali. Versate la Zuppa di cipolle francese e cospargetela con l’emmentaler grattugiato.
  • Mettete le zuppiere nel forno, a fuoco molto alto, e fatele gratinare per qualche minuto, finché il formaggio sarà diventato di un colore dorato. Portate subito in tavola la Zuppa di cipolle francese.

Leggi anche la ricetta: Acquacotta, la vera minestra toscana con funghi, pomodori e pane casereccio

Come eliminare le macchie di burro?

Vi siete macchiati con il burro mentre preparavate la Zuppa di cipolle francese? Oppure si è macchiato lo strofinaccio? Per eliminare le macchie di unto, ci sono tanti metodi fai-da-te. Ma per andare su un risultato sicuro, senza rischiare di danneggiare i tessuti, consigliamo di pre-trattare la macchia con lo Dissolvi Macchie Dr. Beckmann Unto&Salse.

  • Con agenti rimuovi grassi
  • Rimuove non solo le macchie di grasso, ma anche olio alimentare, salse, ketchup, cioccolata, maionese o burro
  • Adatto per tessuti lavabili e non lavabili
  • Delicato sui colori e sui tessuti

Istruzioni d’uso

  • Inumidire bene la macchia con il prodotto.
  • Lasciare agire per 5-10 minuti.
  • Lavate come di consueto.

Per una guida completa su come trattare ogni tipo di macchia, consulta la nostra guida qui.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: