come esporre la pelle al sole

Preparare la pelle al sole: 6 consigli naturali per abbronzarsi di più senza scottarsi

Pubblicato il 27 Giugno 2018

Quali sono gli accorgimenti da prendere per preparare la pelle al sole in vista delle vacanze? Questo è il periodo perfetto per iniziare a modificare piccole abitudini di ogni giorno in modo da aumentare le difese naturali dell’organismo. In che modo? Intervenendo sulla dieta alimentare e sui prodotti cosmetici, e imparando qualche trucco che può tornarci utile. L’obiettivo è abbronzarsi di più e meglio, evitando scottature ed eritemi solari.

Leggi anche: Come scegliere la crema solare? La cura della pelle in vacanza

1. Acqua!

Iniziate a idratare la pelle dall’interno prima di esporre la pelle al sole. In che senso? Bevete molta acqua, almeno 1,5-2 litri al giorno. Se non avete questa abitudine, iniziate a portare sempre con voi una bottiglietta da mezzo litro e piano piano cercate di arrivare a tre al giorno. Esistono anche delle app per smartphone che vi ricordano quando bere! Se l’acqua “vi annoia”, aggiungete qualche goccia di limone, dello zenzero fresco o fettine di cetriolo.

2. Betacarotene

Carote, pomodori, frutti rossi, albicocche, melone, spinaci, mandorle: sono tanti gli alimenti che contengono carotenoidi, fondamentali per l’organismo, che li trasforma in Vitamina A. Oltre a favorire l’abbronzature, il betacarotene protegge la pelle dall’invecchiamento, rinforza il sistema immunitario contro gli attacchi di virus e batteri e favorisce la salute degli occhi.   

preparare la pelle al sole

3. Alimentazione

A parte i cibi contenenti betacarotene, in generale per preparare la pelle (e l’organismo) al sole e al caldo è bene modificare le abitudini alimentari. Mettete da parte alimenti troppo salati e ricchi di grassi saturi e preferite verdure a foglia verde, frutta di stagione, carne bianca e pesce. Preparate gli alimenti optando per cotture leggere, utilizzare grassi “buoni” (olio di oliva extravergine, olio di cocco spremuto a freddo, avocado, frutta oleosa) e non dimenticate di fare spuntini con centrifugati di frutta o di verdura.

Leggi anche: Scegliere il deodorante: qual è quello giusto per la nostra pelle?

4. Pulizia della pelle

Quando si inizia a scoprire la pelle è bene prepararla al sole anche dal punto di vista della pulizia. Sotto la doccia, iniziate a fare 1 o 2 scrub completi a settimana (con zucchero fino o polvere di caffè) per eliminare lo strato di cellule morte e risvegliare la circolazione. Idratate tutti i giorni la pelle del viso e del corpo soprattutto se di solito è secca: in estate la situazione peggiorerà.

Leggi anche: Centrifugati detox: 5 idee per succhi a base di frutta e verdura estive

5. Pelle al sole a piccole dosi

Anche in città il sole può fare danni, anzi, a volte ci si scotta proprio perché una passeggiata in bici ci sembra innocua. Ma non lo è. È importante preparare la pelle al sole iniziando a esporla a piccole dosi sin dall’inizio della bella stagione, durante passeggiate a piedi, giri in bici o brevi bagni di sole sul terrazzo o in giardino. Applicare sin da subito la crema solare è importante, soprattutto, se siamo in città, sul viso. La crema solare è importante soprattutto per prevenire la formazione di macchie della pelle e per arginare la comparsa di altre macchie in caso siano già presenti. Optate per una crema solare fresca e leggera, da poter usare anche come base trucco.

pelle al sole betacarotene

6. Attenzione alle prime esposizioni

Che la vostra pelle sia chiara o scura, fate attenzione alla prima esposizione completa della pelle al sole perché è quella più rischiosa. Non parliamo solo di vere e proprie giornate al mare, ma anche di trekking, passeggiate nel verde (anche in montagna!) e lavori manuali all’aria aperta. Indossate una maglietta a mezze maniche e applicate la crema solare 30 minuti prima dell’esposizione al sole. Durante l’esposizione, applicate più volte la crema senza dimenticare viso, collo, mani e piedi.

Come smacchiare la crema solare?

Se avete seguito i nostri consigli, sicuramente avrete applicato con generosità la crema solare… ops, è finita sul colletto della T-shirt? Capita sempre!

La crema solare è una sostanza grassa e vischiosa, e può lasciare aloni sui tessuti. Va quindi eliminata velocemente, possibilmente con un prodotto specifico che agisca sulla macchia ma rispetti i colori come il Dissolvi Macchie Natura e Cosmetici Dr. Beckmann, che rimuove macchie di crema (anche di quella idratante) e make-up.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: