Smacchiare il materasso macchie pipì

Smacchiare il materasso: come togliere le macchie di pipì e gli aloni

Pubblicato il 17 Dicembre 2019

Smacchiare il materasso in modo del tutto naturale per eliminare le macchie più difficili.
Un bel materasso pulito è fondamentale per avere un letto profumato e igienico. Tra le macchie più ostinate c’è sicuramente la pipì dei bambini. Oltre alla macchia in sé, anche l’alone dà non pochi problemi a essere smacchiato, e pure il cattivo odore deve essere rimosso rapidamente se non si vogliono complicare le cose.

Cosa fare per smacchiare il materasso con successo

Innanzitutto, come sempre, vale la regola che prima si agisce e più facilmente la macchia verrà via senza diffcoltà. Quindi, il nostro consiglio è quello di intervenire immediatamente, cercando di asciugare, quanto più è possibile, il materasso con della carta assorbente o un panno.

Smacchiare il materasso con l’ammoniaca

La soluzione più efficace è quella di utilizzare ammoniaca, meglio se profumata, versandola direttamente su un panno  per poi strofinare la parte bagnata del materasso. In alternativa, potete travasare l’ammoniaca in una bottiglietta con un erogatore spray e spruzzarla direttamente sulla macchia. In seguito strofinate sempre con un panno umido.

Una volta che il materasso è stato ben pulito, lasciate asciugare il materasso per buona parte della giornata con la finestra aperta (l’ideale sarebbe metterlo al sole). Nel caso sia una giornata umida, asciugatelo con il phon.

Leggi anche: Rimuovi Macchie Tappeti: elimina le macchie difficili senza rovinare i tessuti

Con il bicarbonato

Il bicarbonato è un’ottima soluzione, perché oltre a pulire, è anche un ottimo disinfettante. Se la macchia è secca e l’urina si è già impregnata nel tessuto del materasso, il bicarbonato di sodio è ottimo per eliminare gli aloni.
Cospargete una buona quantità di bicarbonato sulla zona interessata e lasciate agire 5 – 10 minuti. Una volta asciugata la macchia, spazzolate o aspirate i residui di bicarbonato.

Smacchiare il materasso macchie pipìCon l’acido borico

Se la macchia è umida, cercate di asciugare l’urina con dei tovaglioli di carta assorbenti e inumidire la zona con l’acqua, diluendo così l’urina. Coprite completamente la macchia con l’acido borico e strofinate con uno straccio asciutto, poi lasciate asciugare.
Se la macchia è secca, è necessario prima inumidire la zona, coprire la macchia con l’acido borico e strofinare con uno panno asciutto. Lasciate asciugare completamente aprendo la finestra o utilizzando il phon.

Leggi anche: Pipì di gatto, sudore e altro: stop ai cattivi odori sul tuo bucato!

Con l’acqua ossigenata

Prendete acqua ossigenata a 30 volumi e imbevete un grande batuffolo di cotone, per poi passarlo sulla macchia di urina. Lasciate agire per qualche minuto e poi sciacquate con una spugna imbevuta di acqua tiepida,  fino a quando la macchia non scompare. Alla fine, asciugate con un asciugamano o con il phon.

Con aceto e limone

Per utilizzare sempre dei prodotti naturali, si può optare anche per una miscela di aceto e limone, diluita in poca acqua fredda. Imbevetene un panno morbido e strofinate fino a eliminare la macchia. Lasciate asciugare all’aria.

Con il detersivo di casa

Si può anche versare sulla macchia di pipì qualche goccia di detersivo per la lavatrice o per i piatti. Quindi, strofinate con una spazzola, lasciate agire per qualche minuto e poi sciacquate con un panno inumidito.

Smacchiare il materasso con una soluzione mista

Sciogliete 3 cucchiai di bicarbonato di sodio in 25 cl di acqua ossigenata, quindi aggiungere una o due gocce di sapone liquido per stoviglie. Tamponate questa soluzione sulla macchia, strofinate poi con un panno umido e fate asciugare.

smacchiare materasso pipì

Il sapone specifico per le macchie

Se volete un prodotto specifico che non vi deluderà, potete provare a utilizzare il prodotto specifico Smacchiatore Pre-Trattante. Questo sapone contiene aloe vera naturale, per cui è delicato sui colori e sui tessuti.

Lo Smacchiatore Pre-Trattante è ideale per tutti i tipi di macchie. Non contiene profumo, né coloranti, né candeggina che potrebbero causare reazioni allergiche.
Elimina anche le macchie più ostinate di grasso, salse, cioccolato, cosmetici, rossetto, cibo per bambini, frutta e vegetali, vino rosso, tè, caffè…

Modalità d’uso: Applicate il prodotto sulla macchia, lasciate agire al massimo per 10 minuti. Lavate come di consueto e risciacquate con acqua. Prima di utilizzarlo, leggete sempre le indicazioni di lavaggio sull’etichetta dei vestiti. E’ anche consigliabile fare un prova su una parte del tessuto non visibile.
Per una guida completa su come trattare ogni tipo di macchia, consultate la nostra guida qui.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: