Trucco estivo: 10 consigli per un risultato fresco e naturale 

Pubblicato il 7 Luglio 2017

Trucco estivo: 10 consigli per un risultato fresco e naturale!

Chi ha detto che in estate bisogna rinunciare al trucco? Di certo però la pelle ha esigenze diverse rispetto all’inverno, senza contare che tra caldo e sudore il make-up rischia di durare meno e di apparire troppo pesante.

Come fare? Ecco 10 semplici idee e soluzioni per affrontare gli inconvenienti più comuni.

Leggi anche: Riciclare i vecchi rossetti in modo facile e veloce

1. Idratare meglio

Nei mesi più caldi la pelle ha bisogno di essere idratata di più, e in modo diverso. Mettete da parte le creme viso più grasse e scegliete quelle con formulazioni più leggere oppure in gel, e dopo una giornata di mare non dimenticate di “dare da bere” anche al viso, non solo al corpo!

2. No ai mascheroni!

In estate è meglio scegliere fondotinta minerali, leggeri e impalpabili, al posto di quelli liquidi e molto pastosi, che durante il giorno rischiano di trasformarsi in un’antiestetica e poco confortevole maschera semi-liquida. Quando poi la vostra pelle si sarà scurita un po’, potete utilizzare solo la cipria. Non dimenticate che con l’abbronzatura si ha bisogno di una tonalità più scura di quella solita.

Leggi anche: Mettere da sole lo smalto sulle mani: ecco come ottenere una manicure perfetta!

3. La giusta protezione

Ricordate di applicare un velo di protezione solare specifica per il viso sotto al trucco, come base (potete usarla al posto della crema viso). In commercio ne esistono di tantissime marche e tipologie, anche opacizzanti. Se però in estate non amate applicare creme sul viso, un’alternativa molto comoda è utilizzare direttamente fondotinta e ciprie con SPF: scegliete la tonalità che fa per voi e il fattore di protezione adatto al vostro fototipo, proprio come fate per il corpo.

make_up_estivo_pennelli

4. Waterproof a me!

Una buona idea è scegliere mascara e matite resistenti all’acqua, e quindi anche al sudore. È vero, il make-up waterproof è un po’ più difficile da togliere, ma va via senza problemi con gli struccanti bifasici e le sostanze grasse come l’olio di cocco.

5. Fate spazio accanto alle uova

Un prodotto ben conservato garantisce una riuscita migliore e una durata maggiore: se in estate il vostro angolo make-up si trasforma in una sauna, trasferite i prodotti più delicati nel frigorifero. Soprattutto rossetti, creme e sieri, fondotinta, kajal e matite. Però poi non dimenticateli lì!

Leggi anche: Scegliere il deodorante: qual è quello giusto per la nostra pelle?

6. Color color…

Il bello di avere un viso abbronzato è anche poter utilizzare pochissimi trucchi: bastano il mascara, la matita e un lucidalabbra per essere pronte. Quando la pelle del viso ha preso un po’ di colore, meglio optare per colori soft e tinte nude, rosa chiaro o pesca, che mettano in risalto i vostri punti forti in modo discreto.

Se però è in vista una serata fuori o un giro in discoteca, senza dubbio l’estate è il momento ideale per osare con gli abbinamenti: un esempio? Bronzo o oro sugli occhi e rosso acceso sulle labbra. Al resto penserà l’abbronzatura!

make_up_estivo_ombretti

7. Altolà sudore

Con le alte temperature scatta l’allarme “pelle lucida”. Cosa fare? A parte seguire  il consiglio n. 2, un trucchetto è fissare il make-up con uno spray opacizzante da spruzzare sul viso all’ultimo, oppure portare sempre con voi le blotting paper, salviette opacizzanti usa e getta che verranno in vostro soccorso nei momenti più critici e… lucidi.

8. L’aiutino dell’autoabbronzante

Se siete impazienti di lasciarvi alle spalle il colorito pallido che vi ha accompagnato per tutto l’inverno, potete dare un aiutino alla vostra pelle con gli autoabbronzanti per il viso, comodi soprattutto se non amate esporvi troppo al sole. Scegliete la tonalità giusta, date un’occhiata all’INCI del prodotto e stendetelo con molta attenzione. Ricordate, inoltre, che dovete prima preparare la pelle con uno scrub (per eliminare tutte le cellule morte) e una buona detersione.

Leggi anche: Come scegliere la crema solare? La cura della pelle in vacanza

9. Un’acqua speciale

Si sente molto parlare dell’acqua termale, ma a cosa serve? Grazie alla presenza di vitamine e sali minerali, in estate l’acqua termale è un valido aiuto contro la disidratazione e la secchezza della pelle: può essere spruzzata sul viso in spiaggia, per un effetto rinfrescante, o o come tocco finale per fissare il make-up.

10. Ombretto che non scappa

Uno dei problemi del trucco in estate è la tenuta dell’ombretto, che sia in polvere o in crema: a causa del sudore, infatti, finisce tra le pieghette delle palpebre con un brutto effetto antiestetico! La soluzione è il primer, una base in crema o in gel che favorisce l’adesione dell’ombretto sugli occhi, oltre a farne risaltare il colore. Spalmatene una piccola quantità sulle palpebre in modo uniforme e lasciate asciugare prima di applicare l’ombretto.

 

Come togliere macchie di trucco dai vestiti?

Lo smacchiatore specifico per eliminare macchie di cosmetici è il Dissolvi Macchie Natura e Cosmetici Dr. Beckmann, che agisce su macchie di rossetto, terra, crema, fondotinta, cipria e pigmenti di tutti i tipi. Si può utilizzare anche sui capi colorati e su quelli non lavabili!

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

 

 

Condividi su:

Commenta: