chiudere casa per le vacanze estive

Vacanze estive: 10 cose da fare prima di chiudere la casa e partire!

Pubblicato il 18 Luglio 2018

Siete in partenza per le vacanze estive? Allora non dovete scordare questi 10 piccoli accorgimenti per lasciare la casa nel miglior modo possibile prima di chiudervi la porta alle spalle.
“Chiudere casa” prima di una partenza più o meno lunga, infatti, non significa solo spegnere le luci e inserire l’allarme ma anche fare pulizie straordinarie, staccare la corrente degli elettrodomestici e occuparsi della lavatrice. Se volete essere sicuri di non dimenticare niente stampate la lista qui sotto!

Leggi anche: Vacanze estive low cost: 5 mete europee belle ed economiche!

Spazzatura

Partiamo dalle basi! Prima di chiudere casa per le vacanze estive ricordatevi di buttare la spazzatura. Non dimenticate nessun sacchetto della raccolta differenziata, soprattutto l’umido! Date anche un’occhiata anche ai contenitori dell’immondizia: se notate tracce di sporcizia, perdite appiccicose o scarti di cibo raccogliete pulite a fondo per evitare il ristagno di odori sgradevoli quando la casa sarà chiusa.

Terrazzi e balconi

Prima di chiudere casa per le meritate vacanze estive è meglio controllare gli spazi aperti. Chiudete sedie, tavolini e ombrelloni, mettete al riparo portavasi e mobili da esterno che potrebbero danneggiarsi in caso di pioggia o spostarsi con il vento. Il discorso piante è più complicato e dipende da quante ne avete, ma soprattutto da quali piante sono. Organizzatevi anche in base a quanti giorni rimarrete fuori casa: l’importante è non dimenticarle.

vacanze estive piante

Dispensa

Aprite anche la dispensa e passate in rassegna le confezioni di alimenti già aperte. Pane in cassetta, biscotti, farine, cereali, tavolette di cioccolata, pasta e riso: chiudeteli il meglio possibile utilizzando sacchetti ed elastici e riponete le farine in frigorifero (se lo lasciate acceso) per evitare la formazione di vermi e farfalline. Se in vacanza avete la possibilità di cucinare, portate gli alimenti deperibili con voi!

Leggi anche: Stirare: 6 consigli utili per non faticare e risparmiare tempo!

Acqua e gas

Per evitare pericolose perdite di acqua e di gas prima di partire meglio chiudere i rubinetti centrali. Portate su OFF il rubinetto centrale dell’acqua e subito dopo controllate che non ci siano perdite dai rubinetti di tutta la casa. Chiudete anche il gas dalla manopola principale e, se volete, spegnete anche la caldaia. In ultimo, assicuratevi che i termosifoni siano impostati tutti sullo zero.

Frigorifero

Controllate accuratamente la scadenza dei cibi e la chiusura ermetica di barattoli e contenitori. Consumate tutto quello che potete e eliminate cibo e bevande deperibili. Se possibile, sbrinate anche il freezer. Se partite per pochi giorni questi accorgimenti basteranno. Se per le vacanze estive sarete via per più di 3 settimane, allora meglio staccare il frigo e lasciare lo sportello socchiuso. Se staccate il frigorifero ovviamente ricordate di svuotare il freezer!

chiudere casa per le vacanze estive

Lavastoviglie

Meglio pensare anche alla lavastoviglie. Non partite lasciando piatti sporchi all’interno, sarebbe un vero disastro! Effettuate l’ultimo ciclo, rimettete a posto piatti e bicchieri e fate fare un ciclo di lavaggio all’elettrodomestico utilizzando dell’aceto bianco o un prodotto “cura-lavastoviglie”. Poi, spegnete la lavastoviglie dal pulsante ONN/OFF e lasciate lo sportello socchiuso.

Briciole

Prima di partire meglio pulire e rassettare la casa per evitare di trovarsi nel caos al rientro. Soprattutto in cucina, pulite accuratamente il lavandino, senza lasciare piatti sporchi in giro, ed eliminate eventuali tracce di briciole, granelli di zucchero e miele dai ripiani. In questo modo scongiurerete un’invasione di formiche, che potrebbero banchettare in vostra assenza!

Leggi anche: Preparare la pelle al sole: 6 consigli naturali per abbronzarsi di più senza scottarsi

Corrente elettrica

Come ultimissima cosa prima di partire per le vacanze estive staccate le prese degli elettrodomestici che non saranno in uso e spegnete eventuali ciabatte. Per esempio, in cucina potete staccare il tostapane e il microonde, in bagno lo spazzolino elettrico, in salotto la televisione o la console dei videogiochi. In questo modo risparmierete energia elettrica e metterete in sicurezza la casa.

Finestre

Non mancia proprio niente, ma con un ultimo giro della casa accertatevi di aver chiuso correttamente le finestre. Le persiane vanno assicurate per evitare che sbattano pericolosamente in caso di vento, ed è meglio abbassare tutte le serrande. Se avete grate o finestre con serrature o lucchetti, controllare che siano chiuse.

Chiudere casa per le vacanze estive? Prima pensate alla lavatrice

È molto importante lasciare il cesto della biancheria sporca il più vuoto possibile perché al ritorno dovrete lavare già il bucato delle vacanze… Prima di chiudere casa, inoltre, è consigliabile effettuare una pulizia profonda della lavatrice con un prodotto come Il Cura Lavatrice Dr. Beckmann. Questa igienizzazione scongiura il pericolo di muffe, batteri e cattivi odori che potreste trovare al rientro. Come per la lavatrice, lasciate sempre lo sportello della lavatrice aperto così che possa circolare l’aria fin dentro al cestello.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: