Come pulire la resistenza della lavatrice - Dr. Beckmann Blog
pulire resistenza elettrica lavatrice

Come pulire la resistenza della lavatrice

16 Luglio 2021

Per funzionare correttamente e garantire un bucato sempre pulito e profumato, la lavatrice richiede una manutenzione costante.

Per farlo, potete affidarvi alle indicazioni della casa produttrice del vostro elettrodomestico. Se non disponete più del libretto d’istruzioni, nessun timore: cercate in corrispondenza dell’oblò oppure sul lato posteriore della lavatrice il numero seriale e il modello ed effettuate una ricerca sul sito web della marca produttrice per recuperare il manuale della vostra lavatrice.

Tuttavia, anche senza possedere il manuale d’istruzione, è possibile occuparvi della pulizia periodica di tutti i componenti della lavatrice. Sono diverse le parti dell’elettrodomestico a cui spesso non si presta attenzione, eppure la loro pulizia è cruciale per far durare la lavatrice più a lungo e ricavarne le migliori prestazioni ad ogni lavaggio.

Ci sono componenti più visibili, come lo sportello e le sue guarnizioni, il cestello e le vaschette; altre invece sono più difficili da vedere e da raggiungere, come il tubo di scarico, la resistenza e il filtro pompa.

Eliminare il calcare dalla resistenza della lavatrice

Uno dei nemici più ostinati della lavatrice è senza ombra di dubbio il calcare. Si deposita nel cestello, nel filtro e in generale in tutte le parti interne, inclusa la resistenza.

Fondamentale per aumentare la temperatura dell’acqua e riscaldarla, la resistenza elettrica della lavatrice rappresenta un componente decisivo da manutenere. Se intaccato dal calcare, può funzionare in maniera anomala e offrire prestazioni parziali, che portano la lavatrice a consumare più energia del dovuto.

Per evitare di dover richiedere a un tecnico la sostituzione della resistenza, utilizzare un prodotto in grado di rimuovere il calcare e lo sporco anche nelle zone più difficili è la soluzione migliore per prevenire l’insorgere di problemi nel componente. Il Cura Lavatrice Dr. Beckmann nasce proprio con questo obiettivo: agisce dall’interno per pulire tutte le parti della lavatrice che non riuscireste altrimenti a raggiungere, soprattutto se usato con costanza.

Resistenza, tubi, cestello, guarnizioni e qualsiasi parte in metallo possono essere puliti in un solo lavaggio evitando malfunzionamenti e un dispendio non necessario di energia elettrica.

https://youtu.be/XIwcKsEnIhU

Leggi anche: Cura Lavatrice Dr. Beckmann: per pulire a fondo tutta la lavatrice ed eliminare i cattivi odori!

Versate nella vaschetta del detersivo circa metà flacone del Cura Lavatrice e avviate un programma di lavaggio ad almeno 60° C a vuoto: la resistenza della lavatrice verrà ripulita da sporco, calcare e residui di detersivo efficacemente. Attenzione però: ricordate di non attivare il prelavaggio e di non aggiungere alcun tipo di detergente.

Il restante contenuto di prodotto potete utilizzarlo per pulire il filtro dalla lanuggine, per rimuovere lo sporco dalle guarnizioni del cestello oppure per eliminare tracce di detersivo dalla vaschetta.

Condividi su: