Lavatrice: le temperature giuste a seconda del tipo di bucato 

Pubblicato il 29 Settembre 2016

Parliamo di lavatrice: quali sono le temperature giuste per i diversi tipi di bucato?

Per capire la temperatura giusta del lavaggio in lavatrice, prima di tutto date un’occhiata all’etichetta attaccata all’indumento, che vi svelerà se il capo può essere lavato in acqua, se deve essere lavato a mano o in lavatrice e qual è la temperatura massima consentita.

Una temperatura eccessivamente alta, infatti, può restringere o danneggiare, deformandoli, i tessuti. Il lavaggio a freddo invece può essere scelto per “cicli leggeri” in caso di tessuti non troppo sporchi, e utilizzato per lavare il cotone, la lana o i jeans.

Leggi anche: Gli errori più comuni quando si fa la lavatrice

Regole generali per le temperature di lavaggio in lavatrice

Seta, lana e capi delicati: scegliete sempre il ciclo per capi delicati, di solito a freddo, per essere sicuri di non rovinare la seta e non infeltrire la lana.

Cotone: 30 °C è la temperatura giusta, che siano capi bianchi o colorati (ricordate di lavarli sempre separatamente per evitare che i colori stingano o i bianchi ingrigiscano).

Capi neri: 30 °C è la temperatura giusta per non far sbiadire il colore (potete utilizzare anche prodotti specifici che mantengono brillanti i colori scuri).

Cotone bianco e biancheria intima: potete lavarli a 40 °C.

Leggi anche: La borsa dello sport: 5 regole per un bucato bianco splendente

Jeans: 30 °C o 40 °C sono le temperature consigliate.

Lenzuola e asciugamani: sopportano temperature fino a 60 °C. Per lenzuola non particolarmente sporche, potete scegliere anche un ciclo a 40 °C.

Cotone da disinfettare: in questo caso potete impostare un ciclo a 90 °C, che riduce la carica batterica, ma meglio non abusare delle altissime temperature perché “strapazzano” molto i tessuti.

E per disinfettare e igienizzare la lavatrice?

Impostate un ciclo a minimo 60 °C (ma anche 90 °C va bene) senza aggiungere il detersivo, e utilizzate un prodotto specifico come il Pulitore Lavatrice Igienizzante Dr. Beckmann, che pulisce in profondità ed elimina gli odori sgradevoli della lavatrice, mantenendo sul bucato un profumo di fresco e di pulito.

A 60 °C o 90 °C si può rimuovere efficacemente anche il calcare, lo sporco, le incrostazioni e i residui di detersivo dalla lavatrice, ad esempio utilizzando il Cura Lavatrice Dr. Beckmann, che non solo protegge la lavatrice, ma risparmia energia nel lavaggio e prolunga la vita dell’elettrodomestico.

L’infografica del Dr. Beckmann!

Lavatrice_le_temperature_giuste

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: