risparmiare acqua in casa

Risparmiare acqua in casa: 10 trucchi semplici da usare tutti i giorni! 

Pubblicato il 21 Novembre 2017

Come si fa a risparmiare acqua? Ci sono semplici trucchi molto efficaci che si possono usare tutti i giorni dentro casa!

Ridurre gli sprechi di acqua non è difficile. Per riuscirci, basta cambiare qualche piccola abitudine e fare mente locale su tutte le occasioni in cui capita di usare acqua senza prestare attenzione. Quando facciamo le pulizie, il bucato, la lavastoviglie o ci laviamo i denti probabilmente utilizziamo più acqua del necessario. Come fare allora per ridurre i costi in bolletta e a far del bene anche all’ambiente?

Ecco 10 consigli facili per sprecare meno acqua in casa!

Leggi anche: Come risparmiare energia in casa: 10 trucchi semplici 

Come risparmiare acqua: tutta questione di attenzione

  • Quando vi lavate i denti, chiudete il rubinetto. A cosa serve lasciar scorrere l’acqua? Nei 2 minuti che occorrono per lavare i denti in modo corretto si sprecano circa 5 l di acqua al minuto, quindi 10 litri in totale.
  • Si può risparmiare acqua anche facendo una doccia breve invece del bagno. Per una doccia veloce si utilizzano circa 30 litri di acqua, contro i 150 che occorrono per riempire una vasca. Se avete l’abitudine di depilarvi sotto la doccia o di massaggiarvi con un olio idratante, chiudete l’acqua mentre lo fate. Stessa cosa se vi lavate i capelli: mentre insaponate la chioma, acqua rigorosamente chiusa!
  • Risparmiare acqua mentre lavate i piatti a mano può sembrare complicato ma è solo una questione di abitudine. Riempite di acqua calda saponata una bacinella e mettete tutto a mollo. Poi strofinate piatti, posate e bicchieri con una spugnetta e risciacquateli velocemente sotto a un getto di acqua corrente, chiudendo subito il rubinetto appena finite. Lavare i piatti in questo modo vi consente di risparmiare un’enorme quantità di acqua.

risparmiare_acqua

  • Se invece utilizzate la lavastoviglie, selezionate il programma ECO, che raggiunge temperature un po’ meno elevate del ciclo normale e utilizza meno acqua. Cercate inoltre di avviare la lavastoviglie sempre a pieno carico.
  • In cucina si può risparmiare acqua in tanti altri piccoli modi. Se dovete lavare la frutta, non sciacquatela sotto l’acqua corrente per minuti interi ma mettetela a bagno in un contenitore con acqua e bicarbonato. Se avete cucinato i broccoli, usate la stessa acqua per cuocervi la pasta (verrà anche più buona!). Se avete bollito delle verdure, scolatele con una schiumarola o una pinza, lasciate raffreddare l’acqua nella pentola e poi usatela per annaffiare le vostre piante.
  • Si può risparmiare acqua anche quando si usa la lavatrice. Fatela partire sempre a pieno carico, oppure sfruttate il programma del mezzo carico. Non impostate il prelavaggio a meno che i panni non siano particolarmente sporchi.
  • Cercate di organizzare il bucato in modo efficiente, così da fare meno lavatrici a settimana. Indossate gli abiti più volte, non lavate gli abiti della palestra dopo ogni utilizzo, soprattutto se non avete sudato eccessivamente. Preferite maglioni, camicie e t-shirt in materiali naturali, così da sudare meno e doverli lavare meno frequentemente.

Leggi anche: Ammorbidente: i trucchi per sostituirlo e per farlo in casa con 3 ingredienti naturali

risparmiare_acqua

  • Se la vostra lavatrice è molto vecchia, prendete in considerazione l’idea di sostituirla con una di ultimo modello. Una lavatrice ad alta efficienza potrebbe farvi risparmiare più di 10.000 litri di acqua l’anno: sarebbe quindi un investimento intelligente.
  • Anche tirare l’acqua del wc significa utilizzare acqua, e non poca. Installate una pulsantiera a doppio tasto, che regola la quantità di acqua emessa (di solito il tasto grande corrisponde a 9-6 l di acqua, in base alla scelta al momento dell’installazione, e quello piccolo a 6-3 litri). Si può risparmiare acqua… anche quando si fa la pipì!
  • Se uno dei rubinetti di casa o lo scarico del wc perdono qualche goccia, riparateli subito. A fine anno quelle piccole gocce possono trasformarsi in 2.000 litri di acqua completamente sprecata.

Leggi anche: Lavatrice: 5 consigli per farla durare più a lungo

Come risparmiare acqua con lo Spray Smacchiatore Dr. Beckmann

Lo Spray Smacchiatore Dr. Beckmann vi consente di risparmiare acqua permettendovi di smacchiare i tessuti quasi a secco invece di utilizzare la lavatrice. Spruzzate il prodotto sulla zona macchiata, lasciate agire per 3 minuti e risciacquate strofinando delicatamente con un panno umido. Lo Spray Smacchiatore Dr. Beckmann rimuove macchie di vino, grasso, unto, colla, gomma da masticare, residui di cibo e molto altro.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEI PRODOTTI DR. BECKMANN!

Condividi su:

Commenta: